Progetti >

TESTART – Testing new skills for the circulation of innovative co-creation methods in the performing Arts sector

TestArt persegue l’OB1 Creazione transnazionale e circolazione di opere e artisti europei del Programma 2021-2027 di Europa Creativa, concentrandosi sulla priorità della dimensione internazionale, per sviluppare le abilità del settore culturale e creativo europeo, comprese le organizzazioni grassroots e le micro-organizzazioni.

TestArt riparte dal successo di TrainArt, proseguendone i lavori e inserendo la dimensione internazionale alla formazione promossa da TrainArt da ottobre 2019 a settembre 2022.

Per raggiungere i suoi obiettivi, il concept strutturale di TestArt propone 3 fasi progettuali:

  1. La prima fase è dedicata a mappare le esigenze creative del settore e al matching di capacità artistiche a livello transnazionale. I partner esploreranno bisogni e visioni comuni e creeranno gruppi creativi transnazionali (composti sia da operatori culturali che da artisti) che esploreranno creazioni artistiche congiunte. Durante questa fase, i partner troveranno ispirazione anche indagando sul campo alcune buone pratiche europee di organizzazioni grassroots e micro-organizzazioni che hanno costruito la loro dimensione internazionale.
  2. La seconda fase del progetto è dedicata alla COOPERAZIONE per la CREAZIONE, che vedrà i gruppi creativi transnazionali avviare lavori di coproduzione attraverso un programma di residenze artistiche ospitate nei paesi dei partner. Durante questa fase, le organizzazioni coinvolte riceveranno un costante supporto di tutoraggio da parte dei partner nominati tutor nell’ambito A (spazi culturali che ospitano residenze artistiche) e tutor nell’ambito B (processi di co-creazione artistica nel programma di residenza).
  3. La terza fase del progetto dedicata alla CIRCOLAZIONE delle CO-PRODUZIONI si concentra sull’organizzazione della rete europea dei partner co-produttori che ospiteranno le performance transnazionali e sulla realizzazione stessa di un tour europeo congiunto per la circolazione delle opere artistiche co- prodotto a livello transnazionale.

 

Il Consorzio Marche Spettacolo è ente coordinatore del progetto, che coinvolge altri 14 partner, quali:

Teater Nu (Svezia)
Association Kulturanova Udruzenje (Serbia)
Welcome Aps (Italia)
Zentralwerk (Germania)
Bunker (Slovenia)
PotatoPotato (Svezia)
Associazione Culturale CollegaMenti (Italia)
AMAT – Associazione Marchigiana Attività Teatrali (Italia)
Fondazione Pergolesi Spontini (Italia)
Associazione Culturale Asini Bardasci (Italia)
Associazione Culturale Centripeta (Italia)
Associazione Culturale MALTE (Italia)
MULTIMEDIJALNI CENTAR LED ART (Serbia)
Teatar mladih Misolovka (Serbia)

Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito www.testartproject.eu