Loading Events

See all the events

Evento già passato

quando
Saturday 13 july 2024
20:00
biglietti
Biglietto posto unico 8 €
dove
Teatro Cecchetti
Viale Vittorio Veneto, 128
Civitanova Marche

Macerata
62012 Italy
Mappa
aderisce a 18app
no

FESTIVAL NEL FESTIVAL

ispirato a C’è troppa luce per non credere nella luce di Valerio Berruti

ideazione YoY Performing Arts

coreografia Emma Zani and Roberto Doveri

musiche Timoteo Carbone

costumi Hache Official

con il sostegno di Intercettazioni Centro di Residenza Artistica della Lombardia / Circuito CLAPS in collaborazione con Scenario Pubblico Centro di Rilevante Interesse Nazionale AMAT / Civitanova Danza

progetto di residenza nell’ambito di RAM Residenze artistiche marchigiane finanziate dalla Regione Marche e dal MiC

In un futuro possibile, inginocchiati in cerchio in un campo indefinito e in attesa di un ritorno alla vita, un gruppo di bambini si anima in una danza. Da questa immagine, ispirata alla mostra personale di Berruti “c’è troppa luce per non credere nella luce” (Belgrado 2011), il nostro progetto prende vita. “Ti ricordi il futuro?” nasce dall’idea di esplorare le molteplici possibilità interpretative del futuro e dell’utopia, intesi come spazi in cui speranze, ideali, incertezze e paure si intrecciano e affiorano nella vita degli uomini, per diventare tracce di pensieri dimenticati. L’utopia, rappresentazione fantastica, è qualcosa di fragile e prezioso, ma anche di fondamentale importanza per la nostra immaginazione e il nostro sguardo verso ciò che verrà. La figura umana, di fronte al futuro, si trova in uno stato di sovrapposizione di potenziali. Scrutare, aspettare, immaginare che “tutto possa ancora avvenire” è il materiale poetico che andrà a definire le qualità drammaturgiche della performance. Così, sono infiniti gli immaginari possibili dei nostri “futuri possibili” e infinite le vie di luce e speranza che aspettano di essere riempite di colori e domande, di strutture e racconti.

“Ti ricordi il futuro?” si propone come prima narrazione di un progetto modulare dalla natura multiforme e prevede l’incontro di diverse discipline artistiche, tra cui danza, musica e arti visive, per creare un’esperienza multisensoriale e coinvolgente. Il nostro progetto nasce da un contesto interdisciplinare, in cui diversi linguaggi artistici si incontrano per i loro aspetti complementari. Parte centrale della nostra pratica artistica è di sviluppare una ricerca che si concentra e si interroga anche su spazi compositivi ed espressivi congiunti, olistici.

YOY PERFORMING ARTS

Compagnia fondata nel 2021 da Emma Zani, Roberto Doveri e Timoteo Carbone, il progetto fonde danza, musica e arte visiva, alla ricerca di contaminazioni e nuove forme espressive. Con le sue creazioni YoY è vincitore di premi e riconoscimenti tra cui Anghiari Dance Hub 22, Crossing the Sea e Danza Urbana (Network Anticorpi XL) con la creazione Fiori assenti.

Con il progetto Inesorabilmenteunavia YoY viene selezionato tra gli artisti della Vetrina della giovane danza d’autore eXtra 2023 e vince il premio Prospettiva Danza Teatro (Padova) e il secondo premio della competizione ICC Linkage Bulgaria. Negli anni la compagnia vince anche un bando per la Valorizzazione culturale della Reggia di Caserta e realizza musiche e coreografia per un docu-film di LVMH/Masoni. Nel 2023 coreografa per l’Opera Song of the Dark Forest per Scapino Ballet (Rotterdam) e viene selezionato per Prove d’Autore 2023. Nel 2024 YoY vince il bando ACASA di Scenario Pubblico Compagnia Zappalà Danza per un programma di residenze biennale in cui svilupperà il suo nuovo lavoro che debutterà nel 2025.

Le creazioni di YoY sono state rappresentate in festival nazionali e internazionali tra cui Festival Ammutinamenti, Face OFF Festival, Festival Fabbrica Europa, FuoriFormato Festival, Programmazione Korper, Effetto48, Foligno Danza Festival, RAAA Performing Arts Festival, Meccaniche della Meraviglia, TanzNetzDresden, Festival Nutida, Festival Danza in Rete, Florence Dance Festival, Rassegna Quasi Solo, Mosaico Interplay, En Knap Group, Lugar Futuro Festival.


Info e biglietti
Biglietto posto unico numerato 8 € – ridotto 5 €
Riduzioni valide per under 24, over 65, abbonati stagione 23/24 Teatro Rossini di Civitanova Marche, iscritti scuole danza e recitazione e convenzionati vari.

BIGLIETTERIA TEATRO CECCHETTI 0733 817550
il giorno di spettacolo dalle ore 19

INFO AMAT E BIGLIETTERIA DEL CIRCUITO 071 2072439 [lunedì – venerdì orario 10 – 16]

VENDITA ONLINE
www.vivaticket.com

Leggi tutto
Saturday 13 july 2024
Teatro Cecchetti Civitanova Marche (Macerata)

TI RICORDI IL FUTURO?

CIVITANOVA DANZA 2024

FESTIVAL NEL FESTIVAL

ispirato a C’è troppa luce per non credere nella luce di Valerio Berruti

ideazione YoY Performing Arts

coreografia Emma Zani and Roberto Doveri

musiche Timoteo Carbone

costumi Hache Official

con il sostegno di Intercettazioni Centro di Residenza Artistica della Lombardia / Circuito CLAPS in collaborazione con Scenario Pubblico Centro di Rilevante Interesse Nazionale AMAT / Civitanova Danza

progetto di residenza nell’ambito di RAM Residenze artistiche marchigiane finanziate dalla Regione Marche e dal MiC

In un futuro possibile, inginocchiati in cerchio in un campo indefinito e in attesa di un ritorno alla vita, un gruppo di bambini si anima in una danza. Da questa immagine, ispirata alla mostra personale di Berruti “c’è troppa luce per non credere nella luce” (Belgrado 2011), il nostro progetto prende vita. “Ti ricordi il futuro?” nasce dall’idea di esplorare le molteplici possibilità interpretative del futuro e dell’utopia, intesi come spazi in cui speranze, ideali, incertezze e paure si intrecciano e affiorano nella vita degli uomini, per diventare tracce di pensieri dimenticati. L’utopia, rappresentazione fantastica, è qualcosa di fragile e prezioso, ma anche di fondamentale importanza per la nostra immaginazione e il nostro sguardo verso ciò che verrà. La figura umana, di fronte al futuro, si trova in uno stato di sovrapposizione di potenziali. Scrutare, aspettare, immaginare che “tutto possa ancora avvenire” è il materiale poetico che andrà a definire le qualità drammaturgiche della performance. Così, sono infiniti gli immaginari possibili dei nostri “futuri possibili” e infinite le vie di luce e speranza che aspettano di essere riempite di colori e domande, di strutture e racconti.

“Ti ricordi il futuro?” si propone come prima narrazione di un progetto modulare dalla natura multiforme e prevede l’incontro di diverse discipline artistiche, tra cui danza, musica e arti visive, per creare un’esperienza multisensoriale e coinvolgente. Il nostro progetto nasce da un contesto interdisciplinare, in cui diversi linguaggi artistici si incontrano per i loro aspetti complementari. Parte centrale della nostra pratica artistica è di sviluppare una ricerca che si concentra e si interroga anche su spazi compositivi ed espressivi congiunti, olistici.

YOY PERFORMING ARTS

Compagnia fondata nel 2021 da Emma Zani, Roberto Doveri e Timoteo Carbone, il progetto fonde danza, musica e arte visiva, alla ricerca di contaminazioni e nuove forme espressive. Con le sue creazioni YoY è vincitore di premi e riconoscimenti tra cui Anghiari Dance Hub 22, Crossing the Sea e Danza Urbana (Network Anticorpi XL) con la creazione Fiori assenti.

Con il progetto Inesorabilmenteunavia YoY viene selezionato tra gli artisti della Vetrina della giovane danza d’autore eXtra 2023 e vince il premio Prospettiva Danza Teatro (Padova) e il secondo premio della competizione ICC Linkage Bulgaria. Negli anni la compagnia vince anche un bando per la Valorizzazione culturale della Reggia di Caserta e realizza musiche e coreografia per un docu-film di LVMH/Masoni. Nel 2023 coreografa per l’Opera Song of the Dark Forest per Scapino Ballet (Rotterdam) e viene selezionato per Prove d’Autore 2023. Nel 2024 YoY vince il bando ACASA di Scenario Pubblico Compagnia Zappalà Danza per un programma di residenze biennale in cui svilupperà il suo nuovo lavoro che debutterà nel 2025.

Le creazioni di YoY sono state rappresentate in festival nazionali e internazionali tra cui Festival Ammutinamenti, Face OFF Festival, Festival Fabbrica Europa, FuoriFormato Festival, Programmazione Korper, Effetto48, Foligno Danza Festival, RAAA Performing Arts Festival, Meccaniche della Meraviglia, TanzNetzDresden, Festival Nutida, Festival Danza in Rete, Florence Dance Festival, Rassegna Quasi Solo, Mosaico Interplay, En Knap Group, Lugar Futuro Festival.


Info e biglietti
Biglietto posto unico numerato 8 € – ridotto 5 €
Riduzioni valide per under 24, over 65, abbonati stagione 23/24 Teatro Rossini di Civitanova Marche, iscritti scuole danza e recitazione e convenzionati vari.

BIGLIETTERIA TEATRO CECCHETTI 0733 817550
il giorno di spettacolo dalle ore 19

INFO AMAT E BIGLIETTERIA DEL CIRCUITO 071 2072439 [lunedì – venerdì orario 10 – 16]

VENDITA ONLINE
www.vivaticket.com

Altri eventi danza & circo contemporaneo

Share via
Copy link
Powered by Social Snap